Proprietà & Benefici

I valori nutrizionali dell’olio extravergine d’oliva

valori-nutrizionali-olio-extravergine-doliva

L’olio extravergine di oliva (chiamato anche olio Evo), alimento, condimento ed unguento dagli usi millenari, è un ottimo alleato per la salute ed il benessere dell’uomo, oltre ad essere tra gli elementi fondamentali della dieta mediterranea, famosa in tutto il mondo. Grazie ai suoi componenti chimici e alle sostanze di cui è costituito, l’olio extravergine d’oliva presenta importanti proprietà nutrizionali e benefici per la salute: diminuisce i livelli di colesterolo nel sangue, combatte la pressione alta, previene disturbi come il diabete e l’osteoporosi, oltre a contrastare l’insorgenza di malattie cardiovascolari. In questo articolo ti illustriamo principalmente i valori nutrizionali, oltre alle sue caratteristiche ed informazioni utili per orientarsi nella scelta dei prodotti migliori per la propria alimentazione.

Leggi anche:L’olio extravergine d’oliva nella Dieta mediterranea

Indice

Olio extra vergine di oliva: Valori nutrizionali

L’olio Evo (Extra Vergine d’Oliva) è composto principalmente da lipidi (per il 99%), oltre a tocoferoli, steroli, polifenoli e carotenoidi: tutte vitamine e sostanze ricche di proprietà nutritive oltre che dalla funziona antiossidante.

Alimento di origine vegetale, ottenuto tramite la spremitura delle olive, l’olio extravergine d’oliva è composto principalmente di grassi, prevalentemente insaturi (75%), tra cui è presente in abbondanza l’acido oleico. Quest’ultimo conferisce all’olio d’oliva le sue proprietà antiossidanti, agendo positivamente sul sistema cardiovascolare e sui livelli di colesterolo cattivo nel sangue. Questi, tuttavia, non sono gli unici benefici che apporta alla salute. Per approfondire, leggi: Olio extra vergine oliva Benefici, altrimenti continua a leggere per scoprire di più sui valori nutrizionali dell’olio Evo.

Vediamo di seguito la tabella dei valori nutrizionali.

Etichetta nutrizionale per 100 g di Olio extravergine d’oliva

Valore energetico884 kcal
Proteine                          0 gr.
Carboidrati                      0 gr.
Zuccheri                          0 gr.
Grassi saturi 13,808 gr.
Gassi monoinsaturi 72,961 gr.
Grassi polinsaturi10,523 gr.
Colesterolo0 mg.
Fibre alimentare              0 gr.
Sodio2 mg.
Alcool0 gr.

Caratteristiche dell’olio extravergine d’oliva

L’olio extravergine d’oliva (abbreviato “olio evo”) si distingue dall’olio d’oliva “classico” in primis per il colore e, poi, per il sapore. La differenza non resta solo esterna, ma anche e soprattutto in riferimento alle proprietà organolettiche delle due tipologie di olio. La distinzione maggiore la fa il metodo di produzione: l’olio extra-vergine d’oliva, ottenuto mediante la spremitura meccanica delle olive, è un olio puro. Le olive da cui viene prodotto, inoltre, sono raccolte e selezionate manualmente durante la prima maturazione. L’olio d’oliva, invece è dato dalla miscelazione di oli raffinati ed oli d’oliva vergini.

Le olive leccino, con cui produciamo il nostro olio extra-vergine, ad esempio, vengono raccolte a mano o fatte cadere dalla pianta con apposite mazze, e poi trasportate in grandi ceste al frantoio per la spremitura.

Scopri di più:Olive Leccino | Caratteristiche della varietà più diffusa

La spremitura meccanica delle olive dà origine a tre tipologie di oli d’oliva:

  • Olio extra vergine d’oliva: chiamato anche olio EVO, è l’olio più prezioso in termini di qualità. Per poter etichettare un olio con la dicitura “olio extra vergine”, bisogna rispettare standard qualitativi molto precisi, stabiliti e regolati nell’Unione Europea, nel Regolamento CEE n. 2568/91. Come anticipato, le olive devono essere raccolte a mano e, successivamente, pulite e divise dalle foglie nel frantoio. Segue poi la molitura e la centrifugazione. L’acidità deve essere in un tasso inferiore a 0,8 grammi per 100 g di prodotto. La spremitura deve avvenire a freddo (la temperatura non deve superare i 27 gradi)
  • Olio di oliva vergine: ha poche differenze con l’olio evo, ma non soddisfa gli standard e parametri analitici ed organolettici per ottenerne la dicitura. Ha un tasso di acidità inferiore al 2%
  • Olio vergine lampante: è definito “vergine” perché, come l’olio evo è ottenuto dalla spremitura meccanica delle olive, però risulta sgradevole e non è commestibile, dato il suo tasso di acidità elevato. È definito “lampante” perché in passato veniva usato per alimentare le lampade.

Come leggere l’etichetta dell’olio extravergine d’oliva

Sapere come leggere l’etichetta dell’olio evo (extravergine di oliva), risulta fondamentale per poter guidare il consumatore verso la migliore scelta nel momento dell’acquisto del prodotto. La rintracciabilità e la chiarezza delle informazioni per il consumatore finale, è stata disciplinata da leggi e regolamenti sempre più specifici, in particolare a livello europeo, che forniscono le linee guida in merito all’etichettatura.

Tra le informazioni che il produttore dell’olio extravergine d’oliva inserisce in etichetta, ve ne sono diverse obbligatorie:

  • Denominazione di vendita: qui viene indicato il nome di uso comune ed una breve descrizione (es. olio extravergine d’oliva, olio di oliva vergine, olio d’oliva composto da oli raffinati e da oli d’oliva vergini, olio di sansa di oliva..). Oltre a questo, a partire dal 2003, bisogna inserire anche informazioni circa la categoria dell’olio.
  • Designazione dell’origine: obbligatoria per l’olio extravergine di oliva, indica il Paese di provenienza, nel quale le olive sono state raccolte e frante (es. Stato Membro/Unione/Paese Terzo), con indicazione territoriale nel caso di prodotti che beneficiano di una DOP (Denominazione di Origine Protetta) o di una IGP (Indicazione Geografica Protetta).
  • Nome o ragione sociale o marchio depositato e sede del produttore
  • Sede dello stabilimento di produzione e confezionamento: può non essere indicata in caso coincida con la sede del produttore/confezionatore/venditore
  • Termine minimo di conservazione (o TMC): generalmente indicato con la dicitura “da consumarsi preferibilmente entro” –  indica il termine entro il quale l’olio extravergine di oliva conserva le proprietà specifiche (caratteristiche fisiche, chimiche ed organolettiche) ed alcune eventuali indicazioni sulle modalità di conservazione[1] per preservarle al meglio.
  • Quantità netta: da esprimere in unità di volume del litro (l o L) centilitro (cl) o millilitro (ml). Si deve trovare nello stesso campo visivo della denominazione di vendita.
  • Lotto di vendita: per lotto si intende l’insieme di unità di vendita (bottiglie o lattine di olio extravergine) confezionate nelle identiche circostanze e nello stesso momento.
  • Etichetta nutrizionale: l’insieme di informazioni sulla quantità di energia e di nutrienti presenti in 100 ml di prodotto.
  • Indicazione ecologica: cioè indicazioni o simboli per lo smaltimento ecologico del contenitore

Quante calorie sono contenute in 100 g di olio extravergine d’oliva

Ottimo condimento nelle pietanze, l’olio extravergine d’oliva è il grasso vegetale alla base della dieta Mediterranea, uno dei pochi grassi che i nutrizionisti sconsigliano di eliminare del tutto, dati i suoi effetti benefici sul benessere.

Per approfondire: “Olio extra vergine oliva Benefici

Ricco di acidi grassi monoinsaturi, fonte di proprietà salutari, utili ad esempio per la prevenzione di disturbi cardiaci, contiene acido linoleico che serve ad abbassare il livello di colesterolo nel sangue. In virtù di queste proprietà nutrizionali e benefiche, l’olio extravergine di oliva non deve essere mail eliminato dalla propria alimentazione, ma è comunque sempre consigliato farne un uso moderato e senza abusarne.

Ma quante calorie sono contenute in 100 grammi di olio extravergine d’oliva? Circa 899 kcal! Se prendiamo come riferimento un cucchiaio, che misura circa 10 grammi, si può dire che un cucchiaio di olio extravergine di oliva è pari a circa 90 kcal.

Rispetto ai processi di lavorazione chimici di altri oli vegetali, come l’olio di semi di girasole o di mais, l’olio extravergine d’oliva conserva intatte le sue proprietà nutrizionali ed è consigliato per una sana alimentazione. Inoltre, le sue calorie vengono definite “buone” rispetto a quelle di altri grassi da condimento, data la minor presenza di acidi grassi saturi.

Per approfondire leggi anche: “Calorie olio extravergine d’oliva

I grassi contenuti nell’olio extravergine d’oliva

I grassi alimentari sono una parte essenziale di una dieta sana, poiché forniscono energia, migliorano la crescita cellulare e l’assorbimento dei nutrienti e creano importanti ormoni. Non solo l’olio extravergine d’oliva è costituito principalmente da grassi monoinsaturi sani, ma è anche l’unico grasso che contiene alti livelli di antiossidanti noti come polifenoli. Questo rende l’olio extravergine d’oliva senza dubbio il più sano di tutti i grassi.

I grassi di origine vegetale, presenti in quantità maggiore, non hanno lo stesso effetto dannoso sull’organismo che, invece, hanno altri grassi di origine vegetale, i quali innalzano il livello del colesterolo nel sangue. Per di più, l’acido oleico, presente nell’olio d’oliva, contrasta il “colesterolo cattivo” (LDL) e ne riduce l’innalzamento nel sangue.

Inoltre, data la natura vegetale dei grassi contenuti nell’olio extravergine d’oliva, il nostro organismo riesce ad assorbirli e metabolizzarli in modo più semplice e rapido rispetto agli altri tipi di grassi.

Se stai cercando un olio extravergine di oliva di cui fidarti, il nostro olio extravergine di oliva Aureus, prodotto naturalmente con olive al 100% italiane, è sicuramente un’ottima scelta per la tua sana alimentazione. Da utilizzare anche per la cottura, grazie al suo elevato punto di fumo (ovvero la temperatura a cui il grasso riscaldato inizia a decomporsi alterando la propria struttura molecolare), riesce a preservare tutte le sue proprietà nutritive, così come per condire a crudo, anche in forno o padella. E’ un olio extravergine di oliva artigianale 100% made in Italy, ricavato da olive leccino raccolte con brucatura e bacchiatura al confine tra il Molise e la Campania, prodotto ed imbottigliato direttamente sul punto di raccolta.

Inoltre, Il nostro olio ha passato a pieni voti le Analisi cliniche dell’olio condotte dal Team multidisciplinare di Mérieux NutriScience, che mette a disposizione la profonda conoscenza della chimica nutrizionale e dei requisiti normativi dell’industria alimentare per prodotti, programmi di controllo di qualità e analisi di sicurezza. Scopri i nostri prodotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.